Avvio del rapporto di lavoro della A.P

Le legittime preoccupazioni legate all’accogliere sotto lo stesso tetto di una persona estranea possono essere attenuate solo attraverso un’attenta riflessione che si articola in diverse fasi operative, un percorso di conoscenza che proponiamo ai nostri clienti nel seguente modo:

• Presentare alla Famiglia offerta/ preventivo e se accettata procedere alla rilevazione del bisogno;

• Illustrare alla A.P. selezionata, i compiti che dovrà svolgere, il contratto, il del mansionario i diritti/doveri, la busta paga, le ferie permessi, malattia ecc.;

• Presentare la Coordinatrice e la Assistente (A.P.) alla Famiglia e all’Assistito/a;

• Se la A.P. è di gradimento della Famiglia predisporre e assistere alla stipula del contratto di lavoro tra A.P. e Famiglia e tra la Famiglia e Auxilia;

• Espletare per conto della Famiglia le pratiche amministrative burocratiche conseguenti all’avvio al lavoro della A.P.;

• Accompagnare e avviare al lavoro la A.P.;