Ricerca e selezione della badante

Individuare la persona che dimostri di avere le competenze più vicine ai bisogni di AP sulla base della rilevazione effettuata risulta essere fase cruciale dell’intero processo di accompagnamento. Definita con la Famiglia/Assistito/a, in base alla rilevazione del bisogno di Assistenza:

a. il profilo della A.P.;

b. le conoscenze e competenze che la A.P. deve possedere per svolgere il servizio di assistenza;

c. il mansionario da allegare al contratto della A.P. con l’orario di lavoro, le condizioni economiche e ambientali, ecc.;

 

La società Labor per conto di Auxilia:

• Ricerca sul mercato del lavoro la A.P. che più si avvicini alle caratteristiche socio, professionali ed economiche definite con la Famiglia/Assistito/a in fase di rilevazione del bisogno;

• Verifica con test e colloqui la corrispondenza tra il profilo richiesto e quelli ricercati;

• Illustra alla candidata A.P. da presentare alla Famiglia/Assistito/a i compiti che dovrà svolgere, il contratto di lavoro, il mansionario i diritti/doveri del lavoratore, la busta paga, le ferie i permessi, la malattia ecc.;

• Presenta alla Famiglia/Assistito/a la A.P. selezionata; • Ripresenta alla Famiglia/Assistito/a una nuova A.P. se la selezionata non dovesse essere di gradimento;

• Sostituisce la A.P. se la stessa a giudizio insindacabile della Famiglia/Assistito/a non dovesse superare il periodo di prova;

• Sostituisce, con un concorso spese della Famiglia/Assistito/a, la A.P. se superato il periodo di prova non si dovesse dimostrare idonea a svolgere il servizio di Assistenza;